Il miglior analista fornisce ai trader di Euphoric un chiaro avviso di mercato, rivela le prospettive di Bitcoin, Ethereum e XRP

Il miglior stratega e trader di crittografia Michaël van de Poppe avverte gli appassionati di crittografia rialzista che Bitcoin e il più ampio mercato di crittografia non sono ancora pronti per questo grande successo.

Van de Poppe ritiene che la recente ascesa di Bitcoin

Van de Poppe ritiene che la recente ascesa di Bitcoin a 12.000 dollari sia molto probabilmente una trappola per i tori.

„L’area da 12.000 dollari è una barriera cruciale che dobbiamo superare per continuare questo movimento verso l’alto“. Tuttavia, non sono convinto che lo faremo a questo punto, dato che ci stiamo avvicinando all’area della resistenza, che è tra gli 11.900 e i 12.500 dollari senza alcun volume. Quindi tutto questo movimento verso l’alto è in realtà alimentato da persone che stanno vendendo i loro altcoin per saltare sul carro di BTC“.

L’analista di crittografia ritiene che la Bitcoin continuerà a consolidarsi, poiché rispetta la roccaforte degli orsi di 12.000 dollari.

„Mi aspetto un rifiuto tra gli 11.800 e i 12.050 dollari. Dopodiché, abbiamo rifiutato 11.800 dollari e abbiamo ottenuto un ulteriore slancio verso il basso attraverso il quale possiamo vedere alcuni movimenti più ampi. Stiamo scendendo ancora più in basso? Non ne sono sicuro, ma penso che dovremmo essere in grado di testare l’area di 10.600 dollari“.

Per quanto riguarda l’Ethereum, Van de Poppe ritiene che la principale piattaforma di contratti intelligenti non sia ancora fuori pericolo.

„In base al calendario giornaliero, ETH/USDT, possiamo vedere che abbiamo una zona di resistenza significativa, che si aggira intorno ai 380 dollari verso i 395, che a questo punto non sembra che vedremo una svolta di quel livello. Stiamo solo consolidando.

Se riusciamo a rompere questo livello da 380 a 395 dollari

Se riusciamo a rompere questo livello da 380 a 395 dollari, penso che testeremo i 440 dollari, ma sulla base di un periodo di tempo settimanale, potremmo anche dire che abbiamo una costruzione a cuneo crescente attraverso la quale un test di queste zone più basse (circa 340 dollari) non sarebbe improbabile e molto salutare per un mercato“.

Il crypto trader è anche ribassista su XRP. Secondo il grafico di Van de Poppe, il token nativo di Ripple può potenzialmente perdere oltre il 16% del suo valore in quanto è pronto a scendere da $0,24 a $0,20.

„Questo, e in generale i mercati, sta mostrando un’ulteriore traccia a venire. In questo caso, se questa costruzione si rompe verso sud, sarei interessato a guardare intorno a 0,195-0,205 dollari per i lunghi periodi di tempo“.

Post Author : admin

Related Post